Lavorare in Borsa con tranquillità da qualsiasi parte del mondo
 
Trading Italia
14 | 12 | 2018
William Delbert Gann, Ralph Nelson Elliot e rintracciamenti di Fibonacci Stampa
Scritto da Marco Martinelli   
Giovedì 28 Ottobre 2010 05:13

William Delbert Gann, Ralph Nelson Elliot e rintracciamenti di Fibonacci


 

Due uomini due teorie, quale è la meglio?

Analizziamoli assieme, poi io Martinelli Marco esprimerò ad ogni domanda il mio personale pensiero.

 

Soldi

 

Gann leggendo la storia, si può definire un uomo che morì ricco, guadagnando in borsa, con speculazioni mirate e ben precise.

Elliot, uomo molto studioso ma ahimè nessun guadagno vero con investimenti finanziari.

 

Deduzione mia:

Se dovessi seguire uno studio, cercherei di seguire le orme di chi ha lavorato veramente in borsa, e se poi ci è morto ricco, tanto meglio è senz’altro da seguire, quindi voto Gann.

 

Analisi delle teorie di lavoro

 

Gann, teoria facile e replicabile da tutti

Elliot, teoria di difficile interpretazione, non replicabile dalla maggioranza, e perfino i più esperti incorrono sul rischio di sbagliarsi.

 

Deduzione mia:

Per quanto riguarda gli sbagli, possono certamente capitare, ma siamo sicuri che si sbaglino gli esperti di Elliot, o è il sistema poco affidabile, un dubbio bisogna averlo, altrimenti che esperti sarebbero.

Passando poi alla facilità delle teorie, senz’altro la strada più facile e replicabile è quella da seguire per prima senza ombra di dubbio, quindi il mio voto va ancora a Gann.

 

Ora prendo un’immagine da un famoso sito elliottiano in internet e cerco di capire.

Qui mi si dice e si rappresenta il calcolo del rintracciamento di Fibonacci, sul quale diciamo la strategia è stata applicata bene e ha dato soddisfazioni.

Bene, punto uno io non capirei il perché si è calcolato il rintracciamento partendo da quel minimo, e questa è la prima cosa, altra cosa non capirei e non saprei affatto dove dovrei uscire, o quanto si rintraccia, e dove finisce la fase del movimento ribassista, insomma dove debbo acquistare, al 38,2, o al 50%, o al 61,8.

Il mercato come si vede anche ad occhio inesperto, a mio avviso ha girato nel vuoto secondo questa teoria di rintracciamento.

Fibonacci 

Ora vediamo la teoria di Gann, e visto che sul sito ho fatto vedere da ormai 40 giorni consecutivi, giorno per giorno il susseguirsi degli eventi, si può dire che la cosa secondo il mio punto di vista, sembra più facile, meglio replicabile e molto più preciso, vediamo.

William Delbert Gann 

 

Non mi rimane a questo punto, che dare un altro voto alla teoria di Gann.

A questo punto direi che su tre domande, Gann è uscito con tre voti positivi, un altro lo aggiungo io.

per il seguente motivo:

Vista la loro storia, non credo che una persona che studia e arriva ad un risultato con una teoria vincente, non operi poi sul mercato investendo soldi, e qui mi riferisco ad Elliot, quindi il mio pensiero malizioso vola subito a pensare che neanche lui ne fosse tanto convinto fino in fondo.

Gann dell’uomo è risaputo che era un vincente, e sul suo credo investiva denaro reale sui mercati, portandolo ad accumulare ricchezze giorno dopo giorno, la sua teoria come dai grafici che assieme abbiamo visto crearsi e formarsi giorno dopo giorno senz’altro è più facile e replicabile, quindi per forza debbo dare il mio personale voto a William Delbert Gann.

 

 Ps. Da sapere c’è anche una cosa, si dice che non si sa tutto dei suoi studi, e mi riferisco a Gann senz’altro è vero ma quello che si sa è già abbastanza, poi d'altra parte come lui, ogni trader studia, io stesso, e sono convinto che tanti progetti siano finiti, tanti altri ne verranno, ma poi la vita finisce perché è un ciclo ancoressa, e quindi alcuni studi potrebbero anche non essere portati a termine e quindi a conoscenza, questo è il mio personale pensiero, oltre alla quale personalmente e dico personalmente non ho mai incontrato una persona che operi con Elliot e che guadagni costantemente negli anni.

Martinelli Marco 

 
Area Riservata